Peaches, a novembre al Magnolia di Milano

Arriva in Italia, per un unico imperdibile live-in, la musicista nonchè video-maker canadese Peaches, per presentare il suo quinto e ultimo lavoro discografico “Rub”, pubblicato a fine 2015. Un album che si interroga sui temi del piacere, del potere e del dolore da un punto di vista femminista, con la sua innata attitudine punk di sempre.

Peaches torna sulle scene a distanza di sei anni dalla sua ultima produzione, un lungo e  produttivo periodo nel corso del quale la musicista ha avuto modo di misurarsi con altrettanti ambiti artistici come il teatro, il cinema, la letteratura, come lei stessa racconta: “Dal 2000 ho pubblicato un album ogni anno, e poi l’ho portato in tour per i due anni successivi. Dopo dieci anni senza sosta, ho avuto bisogno di un cambiamento, di dedicarmi a nuovi progetti. Così è nato lo spettacolo teatrale  ‘Peaches Christ Superstar’, accolto con incredibile favore dalla critica”.

Artista poliedrica ed eccentrica, Peaches si è da sempre contraddistinta per le tematiche volutamente trasgressive e anti-convenzionali, sin dal suo esordio datato 2000 con l’albm “The Teaches Of Peaches”, in cui la musicista ha oltrepassato i confini tra musica elettronica, punk e hip-hop, affrontando temi come l’identità sessuale e politica nel successivo “_Fatherfucker_” (2003). In “Impeach My Bush” (2006), troviamo invece le preziosi collaborazioni di artisti del calibro di Joan Jett, Josh Homme e Beth Ditto.

Ricordiamo inoltre le sue collaborazioni con la “Yoko Ono’s Plastic Ono Band” e con Major Lazer, Le Tigre, REM, e tanti altri. Tutto questo lungo periodo è stato sapientemente documentato nel libro “‘What Else Is In The Teaches Of Peaches” una collezione di foto di Holger Talinski.

 

La data nel dettaglio:

PEACHES

28 novembre 2016 – Milano – Magnolia

Via Circonvallazione Idroscalo 41, 20090 Segrate MI

Ingresso: 15 euro+d.p.

 

 

Scroll To Top