Peter Jackson: Pensa alla science fiction

Dopo la trilogia e in seguito al mancato exploit completo di “Lovely Bones”, Jackson medita già di tuffarsi in un nuovo progetto e in un genere nuovo alla sua filmografia, la fantascienza. La notizia non è ancora stata confermata, ma il quotidiano di Wellington, The Dominion Post, riporta la notizia che il regista starebbe pensando a trarre un film da “Mortal Engines”, il primo di una serie di romanzi scritti da Philip Reeve, ambientati in un mondo post-apocalisse dove le città sono auto giganti e che per sopravvivere devono nutrirsi l’una dell’altra.

La Weta Workshops pare sia già al lavoro per sviluppare praticamente l’idea di Jackson. Ma “Mortal Engines” non è l’unico progetto della sua fucina. Infatti il regista di Wellington ha già avviato la preproduzione del secondo film di “Tintin”, che seguirà al primo capitolo diretto da Steven Spielberg, e l’action movie ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale dal titolo “Dambusters”.

Scroll To Top