PGA Awards 2015, le nomination

La Producers Guild of America (PGA) ha annunciato le nomination relative all’edizione 2015: come dicevamo riguardo ai SAG Awards, i premi assegnati dai sindacati americani delle varie categorie professionali cinematografiche sono in genere considerati indicativi di quello che ci aspetta ai prossimi Oscar, perché i membri dell’Academy of Motion Picture Arts & Sciences sono in molti casi anche membri delle guilds di riferimento per il proprio settore.

Tra i candidati di quest’anno scelti dal sindacato produttori troviamo “American Sniper” di Clint Eastwood, “Boyhood” di Richard Linklater”, “L’amore bugiardo – Gone Girl” di David Fincher (nella foto) e “Birdman” di Alejandro González Iñárritu.

I PGA Awards saranno consegnati il 24 gennaio presso lo Hyatt Regency Century Plaza di Los Angeles. Le nomination agli Oscar saranno invece rese note il 15 gennaio mentre domenica 11 ci aspetta la cerimonia di premiazione dei Golden Globes (qui le candidature).

I candidati al PGADarryl F. Zanuck Award per la miglior produzione cinematografica sono:
• “American Sniper” (Warner Bros. Pictures)
Produttori: Bradley Cooper, Clint Eastwood, Andrew Lazar, Robert Lorenz, Peter Morgan
• “Birdman” (Fox Searchlight Pictures)
Produttori: Alejandro G. Iñárritu, John Lesher, James W. Skotchdopole
• “Boyhood” (IFC Films)
Produttori: Richard Linklater, Cathleen Sutherland
• “Foxcatcher” (Sony Pictures Classics)
Produttori: Megan Ellison, Jon Kilik, Bennett Miller
• “L’amore bugiardo – Gone Girl” (20th Century Fox)
Produttore: Ceán Chaffin
• “The Grand Budapest Hotel” (Fox Searchlight Pictures
Produttore: Wes Anderson; Scott Rudin, Jeremy Dawson, Steven Rales
• “The Imitation Game” (The Weinstein Company)
Produttori: Nora Grossman, Ido Ostrowsky, Teddy Schwarzman
• “Lo sciacallo – Nightcrawler” (Open Road Films)
Produttori: Jennifer Fox, Tony Gilroy
• “La Teoria del Tutto” (Focus Features)
Produttori: Tim Bevan; Eric Fellner, Lisa Bruce, Anthony McCarten
• “Whiplash” (Sony Pictures Classics)
Produttori: Jason Blum, Helen Estabrook, David Lancaster

I candidati per l’animazione sono invece:
• “Big Hero 6” (Walt Disney Animation Studios)
Produttore: Roy Conli
• “Il Libro della Vita” (20th Century Fox)
Produttori: Brad Booker, Guillermo del Toro
• “Boxtrolls – Le scatole magiche” (Focus Features)
Produttori: David Bleiman Ichioka, Travis Knight
• “Dragon Trainer 2” (20th Century Fox)
Produttore: Bonnie Arnold
• “The LEGO Movie” (Warner Bros. Pictures)
Produttore: Dan Lin

L’elenco completo, che comprende anche le categorie televisive, è disponibile su producersguild.org

Scroll To Top