PGA Awards 2017, i vincitori

Annunciati nel fine settimana i vincitori dei PGA Awards 2017, il premio a cura del Producers Guild of America, ovvero il sindacato dei produttori cinematografici e televisivi.

Il PGA per il miglior produttore di un lungometraggio cinematografico (The Darryl F. Zanuck Award for Outstanding Producer of Theatrical Motion Pictures) è andato a Fred Berger, Jordan Horowitz e Marc Platt per “La La Land” di Damien Chazelle, che si attesta sempre di più il favorito di questa stagione.

O.J.: Made in America” di Ezra Edelman ha vinto invece nella categoria riservata ai documentari (il premio è andato ai produttori Ezra Edelman e Caroline Waterlow) e il disneyano “Zootopia” in quela dedicata all’animazione; a “Stranger Things” e “Atlanta“, infine, i PGA televisivi.

Assegnati anche vari premi speciali: a “Loving” (Stanley Kramer Award), Megan Ellison (Visionary Award), Irwin Winkler (David O. Selznick Achievement Award), James L. Brooks (Norman Lear Achievement Award) e Tom Rothman (Milestone Award).

Scroll To Top