Portishead: Vita da tour

Sono oggi a Milano all’Alcatraz, domani a Firenze al Saschall.

I biglietti sono sold-out da lungo tempo, e noi speriamo voi ve ne siate procurati uno, per assistere a quello che si preannuncia essere uno dei concerti dell’anno.

Ma… i Portishead come vivono l’esperienza del tour?

Non con eccessivo entusiasmo, almeno stando alle parole rilasciate dal chitarrista Adrian Utley.

“È da tantissimo che non vediamo l’ora di suonare in giro… ma siamo divisi al riguardo. Beth è davvero nervosa per quel che concerne i live, Geoff odia totalmente suonare dal vivo, mentre io lo amo.

Non abbiamo nessun rituale pre-concerto. Davvero, non è nulla di che. Beth si scalda, ci facciamo qualche drink e andiamo on-stage. Tutto qua”.

Il chitarrista ha avuto modo di parlare anche di “Third”, nuovo cd della band in uscita il 28 Aprile: “Non faremo veri e propri singoli. Lo intendiamo come un tutt’uno. ‘Glory Box’ era un singolo, ed andò in classifica. Anche ‘Sour times’, credo. Ma non ci siamo mai considerati una band da singoli. Soprattutto ora, non sembra importare”.

Fonte: nme.com

Scroll To Top