Premio della Critica agli European Film Awards

Il film è stato presentato alla 64esima Mostra del Cinema di Venezia, riscuotendo successo unanime tra critica e pubblico. Ora il regista Abdellatif Kechiche col suo film “Cous Cous” (Le Graine et Le Mulet) riceverà il Premio della Critica alla 21esima edizione degli European Film Awards.

La cerimonia – che si terrà il prossimo 6 dicembre a Copenaghen – sarà l’occasione durante la quale la Federazione Internazionale dei Critici Cinematografici (FIPRESCI) consegnerà il premio all’autore.

“Dando il premio di quest’anno ad Abdellatif Kechiche, si riconosce un autore nel puro e semplice significato della parola. Questo premio non solo ripaga tutti quei filmmaker che sono stati emarginati a causa delle loro origini, ma soprattutto riconosce il talento di quei cineasti che si sono impegnati a favore di un cinema diverso e indipendente; di coloro che si oppongono alle macchine da guerra e del loro appiglio sull’industria delle immagini”. Con queste parole Hassouna Mansouri, membro delle FIPRESCI e direttore del dipartimento per gli Affari Africani, ha spiegato il premio a Kechiche.

Scroll To Top