Presentato il nuovo Anteo Palazzo del Cinema, da settembre a Milano

Oggi, presso il Chiostro dell’Incoronata a Milano, è stato presentato il progetto per il nuovo Anteo Palazzo del Cinema, che verrà inaugurato giovedì 7 settembre.

Lionello Cerri, amministratore delegato di Anteo, Sergio Oliva, responsabile della programmazione e l’architetto Riccardo Rocco hanno illustrato alla stampa il progetto di ampliamento, che trasformerà il noto cinema in Via Milazzo a Milano in uno spazio culturale multifunzionale e multidisciplinare aperto dalle 10.00 del mattino fino all’1.00 di notte.

«Noi pensiamo che un cinema debba essere un luogo di socialità, di incontro, accoglienza, crescita e divertimento. Un luogo dove sperimentare tutte le varie discipline, sia dell’audiovisivo, sia del teatro, della musica. Ci saranno delle sale di lettura in cui saranno a disposizione degli spettatori libri, fotografie, pressbook, tutto quello che riguarda lo spettacolo» ha dichiarato Lionello Cerri.

Le attuali quattro sale di Anteo spazioCinema diventeranno undici, sviluppare su quattro piani e attrezzate con proiettori 2K e 4K, mentre una sala sarà dotata della tecnologia audio Dolby Atmos.

Nove sale cinematografiche (due delle quali dedicate rispettivamente al cinema in lingua originale e alle opere prime italiane), una sala multimediale per le proiezioni on-demand e una sala cinema-ristorante, gestita in collaborazione con Eataly, che si occuperà anche del nuovo Caffè Letterario ricavato al piano terra.

Il ristorante attualmente in attività, invece, verrà ampliato con una taverna e un giardino per poter mangiare all’aperto.

A completare l’offerta di Anteo Palazzo del Cinema, ci saranno una Biblioteca Pubblica dello Spettacolo aperta a tutti e una Nursery a cui avranno accesso bambini dai 3 ai 12 anni, che offrirà percorsi formativi differenziati per fasce d’età e sarà realizzata in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione e Istruzione e l’Assessorato alle Politiche Sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano.

I nomi delle sale saranno ispirati a cinema storici milanesi ormai dismessi, suggeriti direttamente dagli spettatori. La selezione è ancora aperta e potete inviare il vostro suggerimento a organizzazione@spaziocinema.info o votare seguendo le istruzioni che trovate qui.

Oltre alla collaborazione del Comune di Milano, proprietario dell’immobile, il progetto potrà avvalersi della partnership di Mediamon, che provvederà agli arredi, e Sharen’go, che darà la possibilità agli spettatori di raggiungere il nuovo Anteo con macchine elettriche a tariffa convenzionata.

Il nuovo Anteo Palazzo del Cinema rimarrà fedele alla programmazione di Anteo spazioCinema, con la solita particolare attenzione verso il cinema d’autore, i film italiani, le rassegne e i festival, mentre aumenteranno le proposte dedicate al pubblico dei più piccoli.

La speranza, almeno per chi scrive, è che una struttura tanto innovativa possa aprirsi anche ad un certo tipo di cinema più popolare, di genere o ai quei blockbuster che hanno dimostrato di poter essere ugualmente autoriali e ricchi di contenuti.

 

 

 

 

Scroll To Top