Primavera Sound 2013: Ecco i dettagli

Primavera a la Ciutat completa il suo variegato programma di attività gratuite in giro per la città di Barcellona.

L’incontro per operatori del settore musicale PrimaveraPro arriva alla sua quarta edizione, consolidandosi come uno degli appuntamenti privilegiati da professionisti provenienti da tutto il mondo.

Sono disponibili i nuovi dettagli riguardanti il programma complementare che si terrà presso il Parc del Fòrum e nella cornice del Primavera a la Ciutat.
Questi eventi si aggiungono a quelli che sono già stati annunciati per la giornata inaugurale dei programmi di Parc del Fòrum, Primavera als Clubs e Primavera als Bars, che ha avuto inizio con il concerto del 24 Aprile che ha dato il via alla tredicesima edizione del festival.

Tra le attività gratuite di Primavera a la Ciutat, Primavera al Parc raggiunge la sua sesta edizione e ancora una volta trasformerà il Parc de la Ciutadella in uno dei palchi del Primavera Sound, trasportando musica live negli spazi verdi della città. Sabato 25 e Domenica 26 Maggio si terranno i concerti di Autumn Comets, The Babies, Bored Spies, Cayucas, Dapuntobeat, Fighter Pillow, King Tuff, Mac DeMarco, Merchandise, Sean Nicholas Savage, Univers e Violeta Vil.

Anche il PrimaveraPro sarà presente negli spazi del parco con la band cilena Perrosky e i gruppi italiani Blue Willa, Foxhound and honeybird & the birdies. Sempre presso il Parco, il 26 Maggio si ripropone l’iniziativa educativa e divertente del minimúsica con una serie di concerti mattutini.

Per il terzo anno consecutivo, In-Edit farà parte del Primavera a la Ciutat con la proiezione di quattro documentari al cinema Maldà nel fine settimana prima dell’inizio del festival (Le sere di Venerdì 17, Sabato 18 e Domenica 19 Maggio). I film che verranno proiettati sono: “Searching for Sugar Man”, l’acclamato documentario su Rodriguez che quest’anno ha vinto un Oscar come miglior documentario, “Sound City”, diretto e interpretato da Dave Grohl (membro di Foo Fighters e Nirvana), “CPH: DOX PRESENTS: Petey & Ginger”, uno sguardo particolare sulla crisi negli Stati Uniti attraverso due testimonianze assai insolite, e, infine, “How to Act Bad”, un ritratto ravvicinato del cantante e poliedrico artista Adam Green.).

La Virreina Centre de la Imatge collaborerà ancora una volta col festival e ospiterà dal 22 Maggio al 29 Settembre, la mostra “This Is Not a Love Song – un incontro tra creazione video e musica pop”, co-prodotta da Screen Projects e Primavera Sound. L’esibizione sottolinea la relazione tra musica pop e realizzazione di video a partire dagli anni 70 fino ad oggi.

[PAGEBREAK]
PROGRAMMA COMPLEMENTARE PRESSO IL PARC DEL FÒRUM

Tra le attività complementari programmate presso il Parc del Fòrum ci sarà il Salón Myspace Smint che ospiterà una manciata di concerti di band nazionali e internazionali. I gruppi che suoneranno saranno La Familia del Árbol, Grushenka, Santiago Motorizado, Modelo de Respuesta Polar, Syberia, Wilhem and the Dancing Animals, Bella Darling, Josele Santiago, Panty Pantera, Bullitt, Wild Balbina, Tokyo Sex Destruction, Halcon, German Carrascosa, Cut Your Hair e, infine, Las Tocayas. Saranno accompagnati dai tre vincitori del concorso per band emergenti indetto da Myspace e Smint. Si terrà anche una serie di concerti di band internazionali durante la giornata inaugurale di mercoledì 22 Maggio, come parte del programma PrimaveraPro.

minimúsica si troverà sul sito del Parc del Fòrum per il settimo anno consecutivo e organizzerà workshop e attività per bambini, insieme ad un numero di live sabato 25 Maggio dove si esibiranno Pony Bravo, L’Hereu Escampa e Mates Mates. Ci sarà un’area gioco gratuita sorvegliata da supervisori qualificati; un operatore a disposizione per i bambini distribuirà cuffie protettive. L’iniziativa della Sones si è consolidata come primo progetto nel suo genere, rispondendo ai bisogni di una nuova generazione di genitori che vogliono incoraggiare la ricettività artistica e il senso critico dei loro figli.

Anche quest’anno, Ray-Ban Unplugged offrirà l’opportunità unica di avvicinarsi veramente ad alcune delle band più eccezionali del festival che suoneranno, rilasceranno interviste e incontreranno i fan durante i tre giorni del Parc del Fòrum. Il Red Bull Tour Bus installerà un palco mobile sulla rampa di accesso alla sede principale del festival, con una serie di concerti che si terranno da giovedì 23 a sabato 25 Maggio durante le prime ore serali. Nel programma dei live ci sono varie band nazionali e internazionali che suoneranno da giovedì 31 Maggio fino a Sabato 2 Giugno.

Primavera Sound continua ad avere uno spazio dove etichette indipendenti possono mostrare le loro produzioni al pubblico. Questa iniziativa, in cui etichette, stampa specializzata e aziende e enti collaborativi del settore hanno la possibilità di incontrarsi, va avanti ormai da undici anni. Quest’anno, per la prima volta in assoluto, il festival lavorerà in collaborazione con Rough Trade, il mitico negozio di dischi inglese. Da quando hanno aperto, nel 1978, i loro negozi sono diventati la mecca della musica indipendente e oggi sono una vetrina viva e aggiornata su tutti i generi, dalla musica elettronica al metal.

Infine, oltre alla fiera di dischi, il pubblico troverà Flatstock, la mostra itinerante di poster di concerti, che sarà a Barcellona per la seconda volta con il Primavera Sound. Durante i tre giorni del festival sarà possibile vedere e acquistare in loco i lavori di artisti spagnoli e altri da Stati Uniti, Germania, Regno Unito, Italia e Messico. L’occasione perfetta per godersi l’incontro tra la musica più underground e l’arte visiva.

PRIMAVERAPRO

PrimaveraPro si riafferma come uno degli incontri di riferimento per l’industria musicale con un 22% di crescita nel numero dei partecipanti rispetto all’anno scorso, includendo professionisti del settore derivanti da ben 43 paesi diversi.

Per il secondo anno consecutivo, l’Hotel Zero sarà la sede della DayPro Conference, con più di 40 conferenze, presentazioni, ricevimenti e showcase che si terranno da mercoledì 22 a venerdì 24 Maggio. Il programma sarà incentrato sui tre argomenti principali che hanno caratterizzato anche la scorsa edizione: il ruolo dell’artista all’interno della società e la sua carriera musicale, festival e grandi eventi musicali e, infine, nuove modalità per promuovere e finanziare la musica.

Tra i relatori saranno presenti artisti del calibro di Pete Shelley (Buzzcocks), Martin Atkins (PIL, Nine Inch Nails, Ministry), Carl Barat (The Libertines) e il rinomato musicista e produttore Ethan Johns; programmisti e direttori artistici di festival come Malcolm Haynes (Glastonbury), Andrés Sánchez (Vive Latino) e Jon-Paul Waddington (In the City); rappresentanti di etichette discografiche di levatura internazionale tali Simon Halliday (4AD) e Mark Jones (Wall of Sound) e giornalisti specializzati come Sean Adams (Drowned in Sound).

Presso la NightPro area, all’interno del Parc del Fòrum, sull’Adidas originals stage si terranno più di 20 concerti di band provenienti da Argentina (ospite d’onore quest’anno), Austria, Colombia, Cile, Spagna, Stati Uniti, Francia, Italia, Lussemburgo, Polonia, Regno Unito e Turchia – alcuni dei quali sono presenti anche nella line-up del Primavera als Parcs programme e del Salón Myspace Smint il giorno dell’apertura mercoledì 22 Maggio.

Scroll To Top