Quei Bravi Ragazzi, dal Tribeca al Future Film Festival

La versione rimasterizzata di “Quei bravi ragazzi” (“Goodfellas”), proiettata sabato 25 aprile al Tribeca Film Festival di New York, chiuderà il 10 maggio il 17esimo Future Film Festival a Bologna.

Ad accompagnare al Tribeca il film di Martin Scorsese, uscito nelle sale nel 1990, erano presenti Paul Sorvino, Ray Liotta, Lorraine Bracco, lo sceneggiatore Niicholas Pileggi e naturalmente Robert De Niro, che del festival newyorkese è anche co-fondatore. Il regista, che sta girando il suo nuovo film “Silence” a Taiwan, ha invece mandato un breve video di saluto.

«Siamo molto orgogliosi di poter ospitare la prima proiezione italiana della versione rimasterizzata di “Quei bravi ragazzi” — commentano Oscar Cosulich e Giulietta Fara, direttori artistici del Future Film Festival (5 – 10 maggio) — e non stupisca la scelta di un film che compie 25 anni per “chiudere” un festival dedicato al futuro: il cinema di domani non può prescindere dalla memoria dei grandi film di ieri, e in questo senso la collaborazione con la Cineteca di Bologna, che ha reso possibile questo evento e che da anni è all’avanguardia nell’opera di conservazione, restauro e diffusione dei capolavori del passato, ci sembra un segnale importante. Per un festival che guarda al digitale in tutte le sue forme, inoltre, il recupero dei grandi classici rappresenta un passo importantissimo per questa tecnologia, al servizio degli spettatori di oggi e di domani».

Fonte: Variety/Future Film Festival

Scroll To Top