Rage Against The Machine: Primi in classifica, vince la passione

L’iniziativa di Jon e Tracy Morter, quella di portare i Rage Against The Machine al vertice della classifica dei singoli più venduti in Gran Bretagna per Natale, è stata evidentemente un’idea vincente. Nel vero senso della parola. Il gruppo di Tom Morello ha infatti scalzato il povero Joe McElderry, vincitore dell’ultima edizione di X-Factor in Gran Bretagna, dal primo posto in classifica con la stessa facilità con cui si beve un bicchier d’acqua. O quasi.

Ecco le prime dieci posizioni della classifica britannica:

1. Rage Against The Machine – “Killing In The Name”
2. Joe McElderry – “The Climb”
3. Lady Gaga – “Bad Romance”
4. Peter Kay’s Animated All Star Band – “The Official BBC Children In Need Medley”
5. 3OH!3 – “Starstrukk (feat Katy Perry)”
6. Robbie Williams – “You Know Me”
7. Cheryl Cole – “3 Words”
8. Rihanna – “Russian Roulette”
9. Journey – “Don’t Stop Believin”
10. Black Eyed Peas – “Meet Me Halfway”

Non tutto il male vien per nuocere, però. Prima di tutto, perché a questo punto i Rage Against The Machine terranno, come promesso, un concerto gratuito in Gran Bretagna per festeggiare la loro vittoria sullo “sterile monopolio pop”. Poi, perché Joe McElderry ha avuto l’opportunità di conoscere un gruppo e una canzone che fino a oggi ignorava (!). In fine, Simon Cowell vorrebbe ingaggiare Jon e Tracy Morter nel settore marketing della sua Syco Music. Dimostrando di non aver capito un accidenti del senso della campagna portata avanti dai due coniugi britannici.

Come si dice in questi casi, tutto è bene quel che finisce bene!

Scroll To Top