Retrospettiva dedicata a Peter Liechti: A Cinematic poetics of Resistance

Dal 17 al 20 marzo il Nuovo Cinema Aquila di Roma ospita, in anteprima italiana, la retrospettiva – omaggio a Peter Liechti, ovvero il più singolare e straordinario cineasta svizzero.
Caratteristica peculiare della sua filmografia: il saper magistralmente spaziare tra i territori della sperimentazione.

L’evento, ospitato dal Nuovo Cinema Aquila, è realizzato grazie dall’Associazione Culturale Complus Events in cooperazione conSWISS FILMS, agenzia di promozione del cinema svizzero, con il patrocinio e sostegno dell’Ambasciata di Svizzera in Italia e dell’Istituto Svizzero.
Martedì 16 Marzo, per l’inaugurazione della retrospettiva, si terrà alle 22 il concerto di Norbert Möslang, musicista poliedrico ed ex- componente del duo svizzero Voice Crack.
Presente in sala, per tutti i giorni di programmazione, il protagonista dell’evento Peter Liechti.

Nel cinema di Liechti sono molto importanti l’immagine e il suono che insieme si fondono creando risultati di grande intensità, ma di certo non meno curati sono la scrittura, la ripresa e la regia caratterizzate da una forte impronta personale.
Dice infatti lo stesso regista a proposito della propria attività cinematografica «la realizzazione di un film corrisponde sempre a una certa fase della mia vita».

Scroll To Top