Robert Pattinson: la carriera, i progetti e Kristen Stewart

In una recente intervista a The Hollywood Reporter, il ventottenne Robert Pattinson parla di come dopo la saga romantica di “Twilight” — dove incarnava il vampiro Edward Cullen innamorato dell’umana Bella Swan interpretata da Kristen Stewart —  abbia desiderato con forza di dedicarsi a progetti diversi.

Come l’australiano “The Rover“, visto fuori concorso all’ultimo Festival di Cannes. «Al momento dell’audizione ero molto agitato, odio fare i provini», confessa l’attore.

Ma, lo rassicura il regista del film David Michôd, «andò benissimo. Tra tutti gli attori che avevo incontrato, lui era l’unico ad avere una visione completa del personaggio, non dissimile dalla mia. Guardavo Robert e potevo già vedere il film».

David Cronenberg, con il quale ha girato il recente “Maps to the Stars” (anche questo presentato a Cannes), parla di lui con entusiasmo: «Robert ha una preparazione cinematografica che definirei quasi accademica. Sul set di “Cosmopolis” discuteva con Juliette Binoche di ignoti film francesi, ne sono rimasto sorpreso. Ha una sensibilità molto europea e un intelletto vivacissimo».

Tra i prossimi progetti di Pattinson (ne parlavamo qui) c’è ora anche un film di Harmony Korine: «Ma non vuole dirmi nemmeno di cosa parla», si lamenta l’attore.

E con la ex compagna di successi e di vita Kristen Stewart è ancora in contatto? «Oh, sì», conferma Pattinson con tono allegro.

Fonte: The Hollywood Reporter

 

Scroll To Top