Roberto Vecchioni: “La Sicilia è un’isola di merda”, è polemica

Roberto Vecchioni, ospite della Facoltà di Ingegneria di Palermo, in occasione di una conferenza organizzata dall’associazione “Genitori e figli: istruzioni per l’uso“, nelle ultime ore della sua permanenza in Sicilia è stato protagonista di una polemica scoppiata in seguito ad alcune sue personali “valutazioni” nei confronti del popolo siciliano.

Sono arrivato da Punta Raisi – racconta Vecchioni nel corso dell’incontro tenutosi nel capoluogo siciliano – ho trovato traffico, un grande casino, macchine in terza fila senza che nessuno protestasse, non si riusciva a passare. La metà dei motociclisti non indossava il casco. Allora se vogliamo tentare di capire che cos’ è la civiltà non possiamo partire così. Non avete idea di cosa sia la civiltà, la colpa è vostra“.

La filosofia e la poesia antiche hanno insegnato cos’è la bellezza e la verità, la non paura degli altri, in Sicilia questo non c’è, c’è tutto il contrario –continua il cantautore – E mi sono chiesto prima di arrivare qui, se dovevo dirle queste cose a voi ragazzi. E’ inutile che ti mascheri dietro al fatto che hai il mare più bello del mondo, non basta, sei un’isola di merda perché non ti ribelli” . In particolare, il cantautore ha spiegato di non amare la terra di Pirandello perché non all’altezza di quello che può offrire realmente: “Sinceramente no, io non amo la Sicilia che non si difende (…) Non amo la Sicilia che rovina la sua intelligenza e la sua cultura. Che quando vado a vedere Selinunte, Segesta non c’è nessuno. Non amo questa Sicilia che si butta via (…) Mi dà un fastidio tremendo che la Sicilia non sia all’altezza di se stessa“.

La dure parole di Vecchioni non sono state gradite dagli ospiti in sala. Molti infatti hanno abbandonato l’incontro nel giro di poco. Una frase troppo forte che ha scaturito polemiche anche sui social. Probabilmente c’è del vero nel discorso del cantautore, ma nonostante questo resta un dubbio: il messaggio sarebbe arrivato comunque, anche se non avesse utilizzato parole così forti e toni così polemici?

Scroll To Top