Roberto Vecchioni vince il Premio Vittorio De Sica

Il Premio Vittorio De Sica per la Musica Popolare Contemporanea è stato assegnato questo pomeriggio a Roberto Vecchioni a Roma, presso Palazzo Barberini.

Il “Premio Vittorio De Sica” è stato istituito nel 1975 da Gian Luigi Rondi, Presidente dell’Accademia del Cinema Italiano, per riconoscere un’onorificenza a coloro, italiani e non, che si sono distinti nella cultura, nel cinema, ma anche nelle scienze e nella società.

Dall’anno scorso, in collaborazione con Assomusica e col suo presidente Vincenzo Spera, è nato il Premio Vittorio De Sica per la Musica Popolare Contemporanea.

«Siamo grati al Presidente Rondi, sostenitore della proposta, per il grande impegno profuso – sottolinea il Presidente di Assomusica, Vincenzo Spera – Roberto Vecchioni, oltre che per la sua splendida carriera, è la chiara espressione di un artista trasversale tra musica, letteratura e cultura».

Questa la motivazione del riconoscimento al cantautore: “Per l’importanza che dai Sessanta in poi è riuscito a far assumere alla musica popolare italiana prima con i suoi testi per le canzoni di altri poi con le sue stesse bellissime canzoni premiate dovunque, anche a Sanremo”.

Roberto Vecchioni ha commentato il premio: «I riconoscimenti di chi ha fatto arte sul campo mi sono molto graditi. Ecco perché è per me un onore vero e particolare ricevere il Premio De Sica».

Scroll To Top