ROMAFRICA FILM FESTIVAL dal 9 all’11 luglio

Dal 9 all’11 luglio la Casa del Cinema di Roma ospiterà la prima edizione del ROMAFRICA FILM FESTIVAL, tre giorni (a ingresso gratuito) di cinema africano per oltre 20 ore di proiezioni tra cortometraggi, video arte, videoclip, documentari e lungometraggi, tra i quali “L’atleta” di Davey Frankel e Rasselas Lakew, candidato agli Oscar, e “Timbuktu” di Abderrahmane Sissako, presentato in concorso al Festival di Cannes 2014.

Il ROMAFRICA FILM FESTIVAL, realizzato con la collaborazione del FESPACO (Festival Panafricain du Cinéma et de la Télévision de Ouagadougou, il più importante festival cinematografico africano), sarà molto articolato e con l’intento di presentare un cinema ricco e sincero.

Lo stesso Raymond Balima, Ambasciatore del Burkina Faso, ha affermato durante la conferenza stampa: “Siamo convinti che attraverso il cinema si possano trasmettere messaggi forti. Il cinema può essere un mezzo di comunicazione per farvi conoscere il popolo africano, per avvicinare l’Africa al resto del mondo”.

Tra le proiezioni anche due importanti progetti: Videoclip 2 G, realizzato da ragazzi di seconda generazione di origine africana, e Video Arte africana, a cura di Qwatz, residenza per artisti e piattaforma di produzione per l’arte contemporanea, in cui saranno presentati video realizzati da 14 artisti visivi di paesi subsahariani.

La manifestazione ha ricevuto il patrocinio e il supporto di numerose istituzioni e partner tra cui il Ministero degli Affari Esteri, il MiBACT, la Regione Lazio, Africa e Affari, e Ethiopian, la compagnia di bandiera dell’Etiopia, come main partner.

Il programma e ulteriori dettagli sono sul sito ufficiale romafricafilmfest.com

Scroll To Top