Sanremo 2016: le cover e gli ospiti, la scaletta della terza serata

Sanremo 2016, terzo appuntamento oggi giovedì 11 febbraio, la gara si fa incandescente: oggi sarà infatti la serata dei duetti e del tanto atteso ritorno di una band storica per la musica italiana, i Pooh.

Le cover attribuite ad ogni ‘big’, sono state già annunciate qualche settimana fa mentre l’ordine di esibizione è stato comunicato da Carlo Conti e dalla Rai nel corso di una conferenza stampa che si è svolta in mattinata.

Questa la lista delle cover e dei relativi artisti:

Patty Pravo  -  ‘Tutt’al più’ di Patty Pravo

Clementino  -  ‘Don Rafaè’ di Fabrizio De Andrè

Dolcenera  - ‘Amore Disperato’ di Nada

Alessio Bernabei  -  ‘A mano a mano’ di Riccardo Cocciante

Stadio  -  ‘La sera dei miracoli’ di Lucio Dalla

Annalisa  -  ‘America’ di Gianna Nannini

Neffa  -  ‘O Sarracino’ di Renato Carosone

Valerio Scanu  -  ‘Io vivrò (senza te)’ di Lucio Battisti

Noemi  -  ‘Dedicato’ di Loredana Bertè

Zero Assoluto  -  ‘Goldrake’ di Actarus

Giovanni Caccamo & Deborah Iurato –  ‘Amore senza fine’ di Pino Daniele

Dear Jack  -  ‘Un bacio a mezzanotte’ Quartetto Cetra

Bluvertigo  -  ‘La lontananza’ di Domenico Modugno

Lorenzo Fragola  -  ‘La donna Cannone’ di Francesco de Gregori

Irene Fornaciari  -  ‘Se perdo anche te’ di Gianni Morandi

Enrico Ruggeri  -  ‘A’ Canzuncilla’ degli Alunni del Sole

Francesca Michielin  -  ‘Il mio canto libero’ di Lucio Battisti

Rocco Hunt  -  ‘Tu vuo’ fa l’americano di Renato Carosone

Arisa  -  ‘Cuore’ di Rita Pavone

Elio & le Storie Tese  -  ‘Quinto Ripensamento’ (versione italiana di Fifth of Beethoven – Walter Murfhy – tratto dalla colonna sonora della ‘Febbre del Sabato Sera’)

Continua inoltre la gara delle Nuove Proposte dopo l’eliminazione, ieri 10 febbraio 2016, di Cecile e Irama. (Leggi il racconto della seconda serata)

Oggi sarà quindi il turno di : Michael Leonardi, Francesco Gabbani, Miele e Alessandro Mahmood.

Per quanto riguarda invece, gli ospiti, il tanto atteso ritorno dei Pooh: lo storico gruppo festeggerà infatti i 50 anni di attività, e per l’occasione presenterà la celebre formazione originaria (con Riccardo Fogli) che rese il nome della band celebre nell’olimpo della musica italiana.

Saliranno sul palco dell’Ariston anche l’ex youtuber  Guglielmo Scilla detto Willwoosh, celebre per le sue imitazioni. Tra gli ospiti internazionali: Hozier con il suo tormentone ‘Take me to Church’ e Marc Hollogne, attore e regista belga.

Scroll To Top