Satellite Awards 2014: Avanza “12 anni schiavo”, rallenta Sorrentino

A una settimana dalla notte degli Oscar sono stati consegnati i Satellite Awards, i premi dell’International Press Academy. I 250 giornalisti e blogger internazionali conferiscono il premio Satellite ogni anno dal 1996 alle eccellenze nei campi del cinema, della TV e dei media interattivi (DVD, Blu-ray, videogames), e tengono una cerimonia con tutti i crismi cui le grandi star hollywoodiane si prestano ben volentieri.

Ma, glamour a parte, scopriamo i vincitori delle categorie cinematografiche. A trionfare è il capolavoro di Steve McQueen “12 anni schiavo“, come miglior regia e miglior film, ma il maggior numero di premi tecnici li ha presi “Gravity“: colonna sonora, suono e effetti speciali.

Due premi ciascuno vanno a “Dallas Buyers Club” per gli attori, a “American Hustle” per sceneggiatura e montaggio, a “Il grande Gatsby” per canzone e scenografia.

Tre sorprese (che però influenzeranno poco la corsa agli Oscar) nelle categorie dei film “protetti”: documentario, animazione e film straniero. I vincitori li trovate qui di seguito.

Miglior suono: “Gravity” (Chris Munro, Glenn Freemantle, Niv Adiri e Skip Lievsay)
Migliori effetti visivi: “Gravity” (Chris Lawrence, David Shirk, Neil Corbould e Tim Webber)
Migliori costumi: “The Invisible Woman” (Michael O’Connor)
Miglior scenografia: “Il grande Gatsby” (Beverly Dunn e Catherine Martin)
Miglior montaggio: “American Hustle” (Alan Baumgarten, Crispin Struthers e Jay Cassidy)
Miglior fotografia: “A proposito di Davis” (Bruno Delbonnel)
Miglior canzone originale: “Young and Beautiful” da “Il grande Gatsby”
Miglior colonna sonora: “Gravity” (Steven Price)
Miglior sceneggiatura originale: “American Hustle” (David O. Russell e Eric Singer)
Miglior sceneggiatura non originale: “Philomena” (Steve Coogan e Jeff Pope)
Miglior documentario: “Blackfish”
Miglior film d’animazione: “The Wind Rises”
Miglior film straniero: “The Broken Circle Breakdown”
Miglior attore non protagonista: Jared Leto in “Dallas Buyers Club”
Miglior attrice non protagonista: June Squibb in “Nebraska”
Miglior attore protagonista: Matthew McConaughey in “Dallas Buyers Club”
Miglior attrice protagonista: Cate Blanchett in “Blue Jasmine”
Miglior regia: “12 anni schiavo” (Steve McQueen)
Miglior film: “12 anni schiavo”
Fonte: International Press Academy

URL Fonte: http://www.pressacademy.com/award_cat/current-nominees/

Scroll To Top