Saturn Awards 2015, James Gunn tra i protagonisti della serata

La scorsa settimana si è tenuta a Burbank in California la 41° edizione dei Saturn Awards,  premio assegnato ogni anno dai membri dell’Academy of Science Fiction, Fantasy & Horror Films alle migliori opere di fantascienza, fantasy e horror.

Tra i grandi protagonisti della serata, “Interstellar” di Christopher Nolan, che ha vinto come miglior film di fantascienza, miglior musica, miglior effetti speciali, miglior sceneggiatura e miglior perfomance di un giovane attore in un film (MacKenzie Foy), “Hannibal“, che ha ricevuto tre riconoscimenti a pochi giorni dopo la notizia della cancellazione e “Guardiani della Galassia” di James Gunn, vincitore dei premi come miglior regista, miglior film a fumetti, miglior attore e miglior trucco.

Trovate la lista completa di tutti i  vincitori sul sito ufficiale dei Saturn Awards.

James Gunn ha regalato uno dei momenti più divertenti della serata, quando, richiamato sul palco per ritirare il premio come miglior attore per l’assente Chris Pratt, ha letto l’esilarante discorso di ringraziamento scritto dall’attore (condividendo poi il video, che potete vedere qui sotto, sul suo profilo Facebook):

James Gunn è il futuro. Lui è un genio. Ho cercato ogni giorno di fare solo una cosa, dare tutto me stesso alla visione creativa dello stesso uomo che è lì su quel – ha scritto là sbagliato - su quel palco oggi, accettando questo premio per conto mio. È veramente appropriato che James Gunn sia su quel palco di fronte a tutti voi. Lui è e sempre sarà, per sempre, il mio capo fidato e amico.

E signore, lui è single, credo. Giusto? Lo sei? Non parliamo da un paio di settimane. Non importa: lui è single stasera.

Mi piacerebbe aprire un’asta a 1 dollaro per James. Haha, sta arrossendo? James, sei rosso? Chiedi al pubblico se sei rosso. Aspetta, devi leggere questo testualmente, perché se non lo fai, è illegale. Il mio nome è James Gunn. Sono rosso?

Cos’hanno detto? Scrivimi.

Ti amo James. Chris Pratt mi ama: i miei sogni si sono avverati. Chris Pratt ama le truppe. Vota Trump. Haha, sei licenziato! Amo quello show. Ma seriamente, Dio benedica l’America e Dio benedica James Gunn.

In occasione della manifestazione, Gunn ha parlato con Collider di “Guardiani della Galassia 2″. «Sarà un film più emozionante» ha detto il regista «allo stesso tempo un film più grande e più piccolo, perché ci si concentra più intensamente su alcuni dei personaggi. Nel secondo film impareremo molte cose sui padri». 

Fonte: Nerdist/Collider/Variety

James Gunn Accepting the Saturn Award for Chris PrattDespite having a cold, this has been a great 24 hours. I was just invited to be a member of the Academy of Motion Picture Arts and Sciences (mega thanks to Peyton Reed and Jon Favreau for sponsoring me). Today I shot a cameo for Alan Tudyk and Nathan Fillion’s Con Man series alongside the wonderfully talented and shockingly hilarious Candice Patton (she plays Iris West on The Flash). And last night we won four Saturn Awards for Guardians of the Galaxy – best director, best comic book film, best actor, and best makeup. Here is some video of me accepting Chris Pratt’s award for him. He sent me a text message as his speech and made me promise to read it verbatim.

Posted by James Gunn on Venerdì 26 giugno 2015

Scroll To Top