Satyricon: A.A.A. cercasi menti geniali per suicidio di massa

Requisiti: capelli lunghi neri, viso dipinto, morte nel cuore, ma, soprattutto, spiccato senso per l’apatia e l’autocommiserazione.
Chiunque si ritenga adatto, potrà unirsi al gruppo di patentati dementi che vogliono onorare la causa iniziata un anno fa da Satyr, frontman dei Satyricon. Uno tra i tanti, musicisti o no, i quali si tolsero la vita. Ognuno ha il suo motivo. Lui voleva rivendicare la credibilità sua e del gruppo cui apparteneva.

Se non è già abbastanza assurdo tutto ciò, potrà accattivarvi di più l’idea che gli head-liner del ritual suicide saranno Maniac (ex Mayhem), Dani Filth (Cradle of Filth) e Shagrath (Dimmu Borgir).

Menti geniali, manovre di marketing o pensieri reali, attendiamo intrepidi di assistere all’evento dell’anno.

Fonte: smnnews.com

Scroll To Top