Le scene di Philip Seymour Hoffman in Hunger Games – Il Canto della Rivolta

Quando Philip Seymour Hoffman è morto, lo scorso febbraio, le riprese di “Hunger Games – Il Canto della Rivolta” dove l’attore interpreta lo Stratega dei Giochi Plutarch Heavensbee erano ancora in corso. In particolare, due scene che avrebbero dovuto vederlo protagonista non erano ancora state girate.

Il regista Francis Lawrence ha deciso di riscrivere quelle parti di sceneggiatura piuttosto che ricorrere alla CGI (computer generated imagery, le immagini generate al computer) o a delle controfigure: «Cercare di ricreare la recitazione di Philip avrebbe avuto conseguenze catastrofiche, non avrei mai potuto farlo», spiega in una recente intervista all’Huffington Post.

«Philip era capace di scavare così a fondo nelle scene che era chiamato a interpretare, con lui non c’era mai bisogno di ripetere troppi ciak», continua Lawrence.

La prima parte di “Hunger Games – Il Canto della Rivolta” (titolo originale “Mockingkay”), tratto dal terzo capitolo della saga distopica per lettori young adult di Suzanne Collins, sarà nelle nostre sale dal 20 novembre. Per la seconda dovremo invece aspettare il prossimo autunno.

Del cast fanno parte Jennifer Lawrence (la protagonista Katniss Everdeen), Josh Hutcherson (Peeta Mellark),Liam Hemsworth (Gale Hawthorne), Sam Claflin(Finnick Odair), Woody Harrelson (Haymitch Abernathy), Elizabeth Banks (Effie Trinket), Jena Malone (Johanna Mason), Stanley Tucci (Caesar Flickerman), Jeffrey Wright (Beetee), Julianne Moore (Alma Coin, presidente del Distretto 13), Natalie Dromer (Cressida) e Donald Sutherland (il Presidente Snow).

Fonte: Huffington Post

Scroll To Top