Sequel in arrivo?

Correlati

Sembra tutto vero. Lo sceneggiatore e regista Marc Vorlander ha già pronta la sceneggiatura con tanto di titolo, “Showgirls: Story of Hope”, centrato sulle vicissitudini di Hope, appunto, uno dei personaggi secondari del film di Verhoeven, che sarà interpretato dalla stessa modella che gli aveva dato volto – e corpo – nel capostipite: Rena Riffel.

Il progetto ha fatto drizzare le antenne di due produttori hollywoodiani che hanno messo a disposizione 25 milioni di dollari per girare il film a Francoforte. Della trama per ora si sa, ma senza alcuna conferma certa, che il film racconterà la morte di una stripper per overdose di cocaina e del viaggio del fratello a Francoforte per cercare i responsabili e la vendetta.

Il film originario non era certo un capolavoro della settima arte, pretenziosetto, troppo patinato e in fondo molto meno scandaloso di quanto volesse sembrare. Era tutto retto dalla bella protagonista. Ma se quell’intreccio poteva dichiararsi pretestuoso… questo potrebbe essere peggio? Una vendetta? In Europa. Chissà.

I fatti potrebbero smentire i nostri timori.

Scroll To Top