Shai Hulud: Pura misantropia

“Più veloce, più lento, più metal, meno metal, più rock, più progressive, e meno progressive di qualsiasi altro nostro lavoro”.

Tutto chiaro, no?

Così dovrebbe suonare il nuovo, atteso album degli Shai Hulud, in uscita il 26 Maggio per Metal Blade, almeno sul suolo americano. A dirlo è stato il chitarrista Matt Fox.

Questa la scaletta di “Misanthrophy Pure”:

01 – “Venomspreader”
02 – “The Creation Ruin”
03 – “Misanthropy Pure”
04 – “We Who Finish Last”
05 – “Chorus Of The Dissimilar”
06 – “In The Mind And Marrow”
07 – “To Bear The Brunt Of Many Blades”
08 – “Four Earths”
09 – “Set You Body Ablaze”
10 – “Be Winged”
11 – “Cold Lord Quietus”
“I. They Congregate To Mourn”
“II. The Persecution Of Every Next Breath”
“III. Go Forth To Life”

Fonte: theprp.com

Scroll To Top