Sherlock: lo speciale di Natale sarà in costume

Se il titolo della news vi avesse già gettato in uno stato semi-onirico in cui Sherlock, Watson e il Dottore vanno a spasso nel Tardis, ci spiace… ma non è così. Questo crossover non s’ha da fare.

Con tutte le foto che ritraevano Benedict “Sherlock” Cumberbatch e Martin “John Watson” Freeman in costumi vittoriani, scattate dai fan irriducibili dello show presso il set e fatte rimbalzare per tutta la rete, ce lo aspettavamo… eppure il dubbio che il machiavellico duo di Dei Ex Machina della serie targata BBC “Sherlock”, ovvero Steven Moffat e Mark Gatiss, potesse aver congegnato un elaborato scherzo per gettare fumo negli occhi era stato sollevato da più parti. Dopotutto, erano ricorsi a trucchi ingnegnosi anche per camuffare le riprese della terza stagione, quella che spiegava cos’era successo durante e dopo Reichenbach Fall (se non sapete di cosa stiamo parlando, vi consigliamo di sfruttare i mesi che ci separano dal prossimo Natale per recuperare le nove puntate della serie).
E invece la verità stavolta è davvero nella spiegazione più evidente: Sherlock Holmes e il fidato Watson indagheranno nell’Inghilterra vittoriana, il prossimo Natale. Lo avrebbe confermato Moffat in occasione della conferenza al South By Southwest Film Festival. Non si sa molto altro dello speciale natalizio, se non che durerà sempre 90 minuti, ma “sarà un episodio a sé” e questa ambientazione d’epoca non comporterà nessuna modifica nel resto dello show. “Abbiamo voluto questo Christmas Special, ma dovrà essere appunto uno special, un’entità separata. Un po’ come se fosse racchiuso in una bolla tutta sua”.

La data di messa in onda per il Regno Unito non è ancora stata annunciata, ma le riprese volgono al termine, e Moffat ne è finora molto soddisfatto.

Al momento Cumberbatch è sul set del prossimo adattamento de “Il Libro Della Giungla” per la regia di Andy Serkis, mentre avanza la postproduzione dell’altro film cui ha lavorato la scorsa estate, “Black Mass”, con Johnny Depp.

Freeman, dal canto suo, reduce dal successo della serie “Fargo” e della trilogia de “Lo Hobbit”, sarà in “Fun House”, commedia bellica di Glen Ficarra e John Requa, basata sulle memorie di Kim Barker e nel cui cast compaiono anche Margot Robbie (“Wolf of Wall Street”, “Focus”), Tina Fey (“30 Rock”, “Mean Girls”), Nikolaj Coster-Waldau (“Il Trono di Spade”, “Oblivion”) e il collega – in quel di Fargo – Billy Bob Thornton (“L’Uomo Che Non C’Era”, “Armageddon”).

La quarta stagione di “Sherlock” è in fase di produzione, e ci si aspetta che andrà in onda poco dopo lo speciale natalizio.

Fonte: Collider

Scroll To Top