Slayer, nel video di ‘Repentless’ un cast di star del cinema

Gli Slayer hanno terminato di girare il video di “Repentless” (singolo omonimo dell’album in uscita l’11 settembre su Nuclear Blast/Warner) proprio ieri. Il luogo d’azione è stato il cortile della Sibilla Brand Institute, il carcere femminile di East Los Angeles. Ma ciò che ha reso il tutto ancora più speciale e unico è stata la partecipazione di un cast attori iconici e famosi per le loro apparizioni in svariati Action Movies.

Otto ore di fila a suonare con una temperatura che sfiorava i 100 gradi fahrenheit, condizione che sono gli Slayer potevano sostenere. Il tema del video è  una rivolta scoppiata nel cortile del carcere che la band e gli attori hanno dovuto ripetere per 12 volte prima che il regista BJ McDonnell abbia dato l’ok. Tra l’altro, lo spazio che McDonnell ha lasciato alla brutalità, come confermato dai veterani del cast e della troup, “è molto più simile ad un lungometraggio che ad un video di una Rock Band“.

Per McDonnell è stata la prima volta nella direzione di un video musicale. Nel 2013 è stato regista del film horror “Hatchet III” e il suo ricco curriculum come cameraman cinematografico comprende film quali “Avengers: Age of Ultron,”. “Ant-Man” e “The Interview”.

foto 3_jpg

Il video di “Repentless” degli Slayer è stato realizzato grazie alla partecipazione di un’equipe di attori di alcuni film horror più iconici mai girati come Derek Mears (“Predators”, “Venerdì 13″), Tyler Mane (“Halloween”), Jason Trost (“Hatchet III”), Danny Trejo (“Machete”, “Dal tramonto all’alba”), Tony Moran (“Halloween” di Michael Myers, “American Poltergeist”), Sean Whalen ( “Men in Black”, “Halloween II”), e Vernon Wells (“Mad Max 2″, “Commando”, “Weird Science”).

Nomi che nel video interpretano i detenuti del carcere, protagonisti del video.

Scroll To Top