SPECTRE, Christoph Waltz smentisce i rumor sul suo personaggio

In un’intervista a British GQ, Christoph Waltz ha voluto mettere fine una volta per tutte alle speculazioni in merito alla vera identità del suo personaggio in “SPECTRE“.

Infatti, si vocifera da tempo che l’attore austriaco, accreditato come Franz Oberhauser, interpreti in realtà Ernst Blofeld, iconico capo della potente organizzazione criminale che dà il titolo a questo nuovo capitolo della saga e principale antagonista di Bond.

Waltz ha definito il rumor «assolutamente falso», aggiungendo: «Quella voce è partita da Internet, e Internet è un a piaga. Il nome del mio personaggio è Franz Oberhauser».

Ma nonostante le smentite, risulta davvero difficile crede che l’attore non sia in qualche modo legato al personaggio di Blofeld. Staremo a vedere se questa si rivelerà solo una strategia per mantenere più a lungo il riserbo e non rovinare la sorpresa ai fan.

Nell’intervista, Waltz ammette di aver esitato nell’accettare la parte nel film, ma di essere stato convinto dalle qualità delle persone che avrebbero lavorato a SPECTRE, affermando che «un film di James Bond può essere artisticamente appagante, complesso e interessante. Ritengo che un film di Bond possa essere un’estensione del teatro popolare, una sorta di mitologia moderna».

SPECTRE” vede tornare alla regia Sam Mendes, dopo il successo di “Skyfall“. Del cast fanno parte anche Daniel Craig, per la quarta volta nel ruolo di James Bond, Ralph Fiennes, Ben Whishaw, Naomie Harris, Rory Kinnear, Monica Bellucci e Andrew Scott. L’uscita è prevista per il prossimo 6 novembre.

Fonte: British GQ (via THR)

Scroll To Top