Spider-Man, i sei giovani attori in lizza

Dopo una serie di screen test che avrebbero avuto luogo nel fine settimana ad Atlanta, la Marvel sembra pronta per scegliere il giovane attore che interpreterà il nuovo Spider-Man.

I nomi in lizza — la Marvel ha preso in considerazione circa 1500 ragazzi — sarebbero stati ridotti a sei: Tom Holland (era il figlio di Naomi Watts in “The Impossible”), Asa Butterfield (“Hugo Cabret” e “Ender’s Game” — lo vediamo nella foto), Judah Lewis (prossimamente in “Demolition” di Jean Marc-Vallée), Matthew Lintz (sarà in “Pixels” a fianco di Adam Sandler), Charlie Plummer (ha preso parte ad alcuni episodi di “Boardwalk Empire”) e Charlie Rowe (la serie tv “Red Band Society”).

Questo reboot di Spider-Man nasce dal nuovo accordo raggiunto tra Marvel e Sony, e racconterà le avventure di un Uomo Ragno adolescente, per questo gli attori considerati sono così giovani. Si prevede una trilogia, perciò l’età del protagonista (che nel caso dei sei finalisti oscilla tra i 19 e i 14 anni) è determinante.

Fonte: The Hollywood Reporter

Scroll To Top