“Spot”, il secondo singolo del progetto Della Vita Della Morte

In uscita Spot, secondo singolo estratto dall’album Della Vita Della Morte (Eclectic Circus Records) firmato dall’omonimo progetto nato dall’incontro tra i talenti di Max Zanotti (Deasonika) e Dj Myke (Meninskratch). Una collaborazione – o meglio, contaminazione – curiosa che unisce lo stile cantautorale di Zanotti con il groove dello scratch firmato Dj Myke: se la base strumentale infatti si piazza sul versante hip hop che flirta di più con l’elettronica, il cantato ha melodie della canzone pop-rock d’autore contemporanea. Un connubio particolare che non lascia però smarriti gli ascoltatori, un dualismo riconciliato che dà come risultato un prodotto musicale di grande qualità, distinguendosi all’interno del panorama della grande massa dei generi musicali.

Il titolo del brano prende spunto dal tema della sovrabbondanza di input pubblicitari tipica di questa epoca e che contribuisce a dare sfogo allo shopping compulsivo di molte persone e ad aumentare il disturbo da deficit di attenzione. Tutto ciò raccontato in un brano in cui regna equilibrio tra contenuto e forma, tra un testo scritto con durezza e note cupe. Vogliono dimostrare l’esistenza di un altro tipo di intrattenimento, più genuino, estraneo al bombardamento degli spot.

Nel video vediamo anche la presenza del rapper Rancore, in passato già al fianco di Dj Myke, con cui ha prodotto diversi album. La regia invece è di Davide Bastolla (Bastanimotion).

Scroll To Top