Squarepusher in concerto a Roma il 26 giugno

Tom Jenkinson in arte Squarepusher sarà in concerto a Roma il 26 giugno 2015 al Circolo Andrea Doria.

 

Famoso per aver portato la drum’n’bass a livelli mai immaginati prima, fondendola tanto col jazz quanto con la follia colta alla Aphex Twin (con quest’ultimo divide anche l’etichetta di riferimento, la leggendaria Warp), Jenkinson non è solo un mago del campionatore ma anche uno dei più rispettati bassisti d’Europa, dotato di una tecnica esecutiva assolutamente fenomenale. Assai prolifico, negli anni ha inanellato album che sono vere e proprie pietre miliari: “Feed Me Weird Things” (1996), il leggendario “Hard Normal Daddy” (1997), “Go Plastic” (2001), “Ultravisitor” (2004), giusto per nominarne alcuni.

 

Tra l’altro, gli ultimi anni lo vedono particolarmente ispirato e soprattutto particolarmente deciso ad esplorare i limiti più estremi, sia musicali che visuali: “Ufabulum” (2012) e ancora di più il recentissimo “Damogen Furies” (2015) raccontano infatti di un artista in stato di grazia, e per giunta sono progetti hanno dato vita a live set dove anche i visual giocano un ruolo fondamentale, tra astrazione digitale, suggestioni cibernetiche ed inquietudini. Il mondo di Squarepusher diventa così, dal vivo, un’esperienza ancora più forte e ferocemente vertiginosa.

26 GIUGNO 2015 – CIRCOLO ANDREA DORIA – ROMA

apertura porte: 22.00

 

Early bird fino al 15 maggio 12 + d.p.

Prevendita fino al 25 giugno 16 + d.p.

Botteghino dal 26 giugno: 20 euro

Biglietti su TicketOne

 

Comunicato

Scroll To Top