Steven Spielberg dirigerà l’adattamento di Ready Player One

Steven Spielberg dirigerà l’adattamento del romanzo di fantascienza “Ready Player One” di Ernie Cline, pubblicato in Italia da ISBN Edizioni con il titolo “Player One”. La storia, come leggiamo sul sito della casa editrice italiana, racconta di Wade, un ragazzo di diciotto anni che «trascorre le sue giornate in un universo virtuale chiamato OASIS, dove si fa amicizia, ci si innamora – si fa ciò che ormai è impossibile fare nel mondo reale, oppresso da guerre e carestie. Ma un giorno James Halliday, geniale creatore di OASIS, muore senza eredi. L’unico modo per salvare OASIS da una spietata multinazionale è metterlo in palio tra i suoi abitanti: a ereditarlo sarà il vincitore della più incredibile gara mai immaginata».

La sceneggiatura è stata curata da Zak Penn e lo stesso Spielberg si occuperà della produzione con Donald De Line, Kristie Macosko Krieger e Dan Farah.

Il presidente della Warner Bros., Greg Silverman, è felice di riaccogliere Steven Spielberg dopo «le storiche collaborazioni degli anni 80 e 90». Il regista comincerà a lavorare su “Ready Player One” dopo un altro adattamento letterario: “The BFG“, ovvero “Big Fiendly Giant”, il “GGG – Grande Gigante Gentile” di Roald Dahl, con Mark Rylance. In più, a fine anno uscirà il dramma bellico “Bridges of Spies” con Tom Hanks.

Fonte: The Hollywood Reporter

Scroll To Top