Sting invita i fan a raccogliere olive nella sua tenuta in Toscana

A dir poco originale e istruttiva è stata la proposta di Sting rivolta agli ospiti de Il Palagio, in Toscana. L’ex Police, infatti, ha invitato a raccogliere le olive della sua tenuta al costo di 262 euro.

Un modo senz’altro per ritornare alle vecchie tradizioni e, perché no, usufruire di una bella lezione gratuita imparando a potare i vigneti, raccogliere le olive e zappare la terra.

Sting lo definisce come un lavoro “terapeutico”, invitando tutti a rimboccarsi le maniche. Probabilmente è per questo che a pagare saranno, infatti, i volontari e non il proprietario.

Ecco come si svolgerà la giornata: in primo luogo si terrà un bel pic-nic sui campi. I fan saranno accolti da un bel cestino vuoto con tanto di istruzioni, in attesa di esser riempito. Al termine della giornata lavorativa, i visitatori potranno sorseggiare un bicchiere di vino (il “Message in a bottle” in vendita a 12,5 £ a bottiglia), il miele ed altri prodotti della tenuta di Sting.

E’ curioso andare in vacanza e ritrovarsi a dover coltivare la terra. Ma se il lavoro nobilita l’uomo, non possiamo che ammirare i fan di Sting. Al cantante, invece, sembra non mancare un buon fiuto, nonché spiritoso senso degli affari.

Scroll To Top