Storie Pazzesche di Damián Szifrón dall’11 dicembre al cinema

Arriva nelle sale italiane “Storie pazzesche” (titolo originale “Relatos salvajes”, titolo internazionale “Wild Tales”) dell’argentino Damián Szifrón.

Il film, prodotto da Pedro Almodóvar, è stato presentato in concorso al Festival di Cannes 2014 dove lo avevamo molto apprezzato (qui la nostra recensione):

«Si ride, molto. Ma si mette anche alla berlina un Paese intero e le sue storture, i suoi funzionari corrotti, i suoi impiegati afasici e demotivati, la sua classe altoborghese completamente slegata dalla realtà. Il punto centrale è uno e uno solo: assumersi la responsabilità dei nostri gesti, a ogni svolta dell’esistenza. In caso contrario, se ne pagheranno le conseguenze».

Nel cast Rita Cortese, Nancy Dupláa, Dario Grandinetti e Ricardo Darín.

“Storie pazzesche” sarà al cinema dall’11 dicembre distribuito da Lucky Red. Di seguito la sinossi ufficiale, la locandina e il trailer italiano:

Le ineguaglianze, l’ingiustizia e le pressioni del mondo in cui viviamo generano stress e depressione in molte persone. Alcune, però, esplodono.

Questo film parla di loro.

Vulnerabili di fronte a una realtà che cambia continuamente che all’improvviso può diventare imprevedibile, i protagonisti di “Storie pazzesche” oltrepassano il sottile confine tra civiltà e barbarie. Il tradimento di un marito, il ritorno a un passato sepolto e la violenza che si insinua negli incontri di tutti i giorni, portano alla follia i personaggi del film, che si abbandonano all’innegabile piacere della perdita del controllo.

Manifesto_storie-pazzesche

Scroll To Top