Sum 41, minacce di morte al cantante durante il matrimonio con Avril Lavigne

Se vuoi essere il marito di una delle teen idol più famose del pianeta c’è un rischio da valutare: quello di ricevere minacce di morte da stalker incalliti. Il caso in questione è quello del frontman dei Sum 41, Deryck Whibley, ex marito di Avril Lavigne che ha recentemente dichiarato ai microfoni di Vice dettagli inquietanti su alcune lettere ricevute durante il matrimonio.
Gli stalker che inviavano lettere d’amore alla consorte, dice, erano tantissimi, ma uno in particolare ha destato la sua attenzione tanto da fargli contattare l’FBI affinché indagasse sul caso. Un mittente inglese, infatti, spediva ricorrente delle minacce di morte rivolte al cantante punk, assicurandosi di non lasciare alcuna impronta digitale. “La cosa stava facendosi sempre più seria, questo tizio voleva uccidermi sul serio, fortunatamente è stato fermato prima dall’FBI”, dichiara Whibley. La coppia dl rock deve aver tirato un sospiro di sollievo dopo l’arresto.
Anche dopo la rottura con Avril Lavigne, la carriera professionale di Deryck Whibley non si è arrestata e il nuovo album della sua storica band punk Sum 41 uscirà il 7 ottobre.

 

Scroll To Top