Sziget Festival 2015: Après la Classe e Lo Stato Sociale tra le band italiane annunciate

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con l’edizione 2015 del Sziget Festival. Dopo i già confermati i Canzoniere Grecanico Salentino per il World Music Stage, tra le band italiane annunciate che prenderanno parte all’evento ci saranno: Après la Classe, Fast Animals & Slow Kids e Lo Stato Sociale.
Il grande evento di Budapest avrà luogo dal 10 al 17 agosto sull’isola di Obuda.
Il Sziget Festival conta oltre 50 palchi e circa 1.000 eventi che si alternano nella settimana di Ferragosto.

Si tratta del miglior festival d’Europa secondo gli European Festival Awards ed è la seconda volta, dopo il 2011, che questo ambito premio viene assegnato al Sziget.

Dal punto di vista artistico, grazie anche al supporto di Puglia Sounds (agenzia regionale per lo sviluppo del sistema musicale) sono diversi i nomi che si sono esibiti sui vari palchi della manifestazione. Ciò ha avuto come scopo quello di far conoscere la grande offerta che la musica italiana può proporre anche in un contesto internazionale.

Gli Après la Classe, band originaria del Salento porterà sullo Europe Stage le sue sonorità Dub Rock. Lo Stato Sociale sono del tutto attivi già da mesi: nell’ultimo anno i fan della formazione bolognese si sono moltiplicati  e i sold out  si susseguono uno dopo l’altro.

I Fast Animals and Slow Kids stazionano da anni ormai nei primi posti della Sziget wishlist italiana: i ragazzi di Perugia si sono conquistati il consenso del pubblico concerto dopo concerto, proprio come accadeva negli anni ’70 quando il web non esisteva.

Per il Sziget Festival sono disponibili sia i ticket giornalieri che gli abbonamenti da 7 o 5 giorni.

E’ possibile accamparsi nel campeggio base, ben attrezzato, oppure in uno dei campeggi riservati come l’Alternativa Camping e il Vip Camping che presentano un potenziamento dei servizi. Sempre sul sito ufficiale www.it.szigetfestival.com è possibile prenotare il parcheggio direttamente nella zona festival, oppure viaggi organizzati da 19 città italiane.

 

Fonte: Comunicato Stampa

Scroll To Top