The Heart & The Void: “Empty House” e le date del tour

Disponibile sul canale youtube dell’artista il video di “Empty House”, singolo che anticipa “Like a Dancer”, ep di debutto di The Heart & The Void, nome dietro il quale si nasconde Enrico Spanu, eclettico musicista sardo.

Il progetto solista di Enrico Spanu è totalmente autoprodotto, scritto e suonato dallo stesso Enrico, ed è stato registrato e mixato allo Sleepwalkers Recording Studio di Guspini (CA) da Gabriele Boi (in passato membro di Rippers e Mojomatics). Il mastering è stato effettuato da Gus Elg allo Sky Onion Studio di Portland (Oregon, USA). Nel brano For the Little While Spanu si è avvalso della collaborazione di alcuni amici musicisti sardi: Francesco Tocco (The Wheels, ex Feel Dizzy) al rullante e Marco Orrù alla tastiera.

«L’idea di fondo» racconta Enrico «era di registrare un EP semplice, sincero, con un suono il più reale possibile e arrangiamenti estremamente minimali. Le due immaginarie facciate dell’EP vedono infatti una parte leggermente prodotta, con alcuni inserti di altri strumenti e l’altra rigorosamente acustica che richiama le esibizioni dal vivo»

“Empty House” è una canzone sull’accettazione del tempo che passa, sul fatto che ogni cosa finisce; sul trovare un rifugio e vivere felici di quello che si ha. In questo brano sono presenti le tematiche, anche in maniera esplicita «my empty heart…», che hanno portato alla scelta del moniker, The Heart & The Void.

designed & directed by Joe Bastardi | d.o.p. Daniele De Muro | lighting designer Damiano Picciau | make up artist Roberta Picciau | key grip Emanuele Lai | a special thanks go to Roberto Meloni & Alice Soru | starring Emilio Puggioni, Sara Melis, Francesca Tanda, Antonio Puddu.

TOUR:

1 novembre – Circolo Agorà – Cusano Milanino (MI)
2 novembre – Magazzini Generali – MIlano – apertura Miles Kane
21 novembre – Osteria sotto le mura – Montecarotto (AN)
23 novembre – Fuga – Ascoli Piceno
26 novembre – Forte Fanfulla – Roma
27 novembre – Circolo Artenoize – Roma
30 novembre – Spazio A – Sesto San Giovanni (MI)
1 dicembre – Tambourine – Seregno (MI)
2 dicembre – Sacrestia – Milano
4 dicembre – Bachelite CLab – Milano
5 dicembre – Bounty – Thiene (VI)
7 dicembre – La Mela di Newton – Padova
8 dicembre – Circolo Pantagruel – Alessandria

Fonte: Comunicato stampa

Scroll To Top