The Talking Cure: Mortensen sostituisce Waltz

Il prossimo film di David Cronenberg affronterà una delle figure chiave della cultura del Novecento: il padre della psicanalisi, Sigmund Freud. A interpretarlo doveva esserci Christoph Waltz che però ha dovuto rinunciare a causa di una coincidenza di tempi di lavorazione con “Water For Elephants” di Francis Lawrence, pellicola in cui sostituisce a sua volta Sean Penn.

A sostituirlo, Viggo Mortensen che firma così la sua terza collaborazione col regista canadese, dopo i capolavori “A History Of Violence” e “La Promessa Dell’Assassino”. Di tutto rispetto il resto del cast: Keira Knightley, Michael Fassbender e Vincent Cassel.

Il film, tratto dalla pièce omonima di Christopher Hampton, racconterà il rapporto conflittuale tra Freud e il suo “allievo” Jung (interpretato da Fassbender, che pare interpreterà delle bollenti scene di sesso con la Knightley che interpreta Sabina Spielrein, sua paziente e amante)

Scroll To Top