Thermae Romae, da domani in 25 sale

Da domani, giovedì 26 giugno, sarà nelle nostre sale “Thermae Romae“, la commedia «peplum-fantasy-nippo-romana» diretta da Takeuchi Hideki e già presentata al Far East Festival di Udine.

«Personalmente sarei molto felice se l’Unesco volesse prendere in considerazione l’idea di dichiarare le terme patrimonio dell’umanità. Patrimonio intangibile. Le terme rendono tutti gli esseri umani uguali e felici e, in questo senso, non possono che essere considerate un simbolo universale di pace»: così presenta il regista presenta il film.

“Thermae Romae” sarà distribuito da Tucker Film in 25 sale italiane (tra cui 5 a Roma e 2 a Milano, oltre a una massiccia presenza nel Nordest).

Ed ecco la sinossi:

Tratto dal manga della fumettista Yamazaki Mari, conosciutissimo anche in Italia e pubblicato da Star Comics, “Thermae Romae” narra le gesta di Lucius Modestus (il divo giapponese Abe Hiroshi): un aitante architetto dell’Antica Roma che si ritrova catapultato nel Giappone contemporaneo! Il film, girato a Cinecittà e nei dintorni della Capitale, pullula di comparse italiane e, qui e là, fa ricorso all’uso del Latino e ad arie d’opera (Takeuchi Hideki ama cantare Puccini e Verdi al karaoke!). La sceneggiatura accumula gag su gag, sfruttando con invidiabile creatività l’artificio del viaggio nel tempo, e i miracoli digitali fanno il resto, assieme ai vari set romani e all’accuratezza dell’intera operazione.

Fonte: Comunicato

Scroll To Top