“Togliamoci La Voglia”: l’esordio di Giulia Luzi in gara al 67° Festival di Sanremo

Venerdì 10 febbraio sarà pubblicato “Togliamoci La Voglia”, il primo lavoro di Giulia Luzi, con l’etichetta Madli Records, distribuito da Believe Digital e disponibile su iTunes e in tutti i digital store.  L’album, la cui produzione artistica è di Roberto Cardelli, dalle sonorità elettropop, conterrà 10 inediti e 2 cover e vedrà la cantante nella duplice veste di interprete ed autrice (i brani “Paracadute”,  “N.D.M. (Non Disseti Mai)”, “Mi Perdo Spesso”, “Come La Neve” portano la sua firma); sarà inoltre arricchito da due collaborazioni, con Clementino e con Raige.

Proprio in coppia con quest’ultimo, Giulia Luzi sarà in gara al 67° Festival di Sanremo, con un omonimo brano: un perfetto mix di rap e pop, composto dallo stesso rapper piemontese con Zibba, Antonio Iammarino e Luca Chiaravalli.

Come accaduto per altri artisti in gara, come Alessio Bernabei, Paola Turci, Francesco Gabbani, è stato prodotto un 45 giri, contenente sia il singolo, che una cover di “C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones”, celebre canzone di Gianni Morandi del 1966, in una versione completamente stravolta rispetto all’originale, sia nella struttura, che nell’arrangiamento, che mette in risalto le qualità vocali di Giulia e le doti autorali di Raige.

Ecco la tracklist di “Togliamoci La Voglia”:

Togliamoci La Voglia feat. Raige;

Un abbraccio Al Sole;

Paracadute;

N.D.M. (Non Disseti Mai) feat. Clementino;

Viversi Un Attimo;

Chi C’è;

Mi Perdo Spesso;

Come La Neve;

C’era Un Ragazzo Che Come Me Amava I Beatles e i Rolling Stones feat. Raige;

La Notte (Stimola I Sensi);

Cullami;

Non, Je Ne Regrette Rien.

Scroll To Top