Tom Cruise: Vogliono uccidermi!

Tom Cruise avrebbe rivelato al Daily Mail che qualcuno lo vorrebbe uccidere.
Il celebre attore e produttore americano, dopo aver ricevuto serie minacce di morte da parte di gruppi anti-Scientology (movimento al quale appartiene sia lui che la moglie, Katie Holmes), ha avvertito l’Fbi e ha aumentato il livello di sicurezza per sé e per la sua famiglia, decidendo di andare a vivere lontano dalla moglie e dalla figlia di due anni appena.

Uno dei motivi per cui il regista de “L’Ultimo Samurai” sarebbe nel mirino degli anti-Scientology è la scelta di interpretare il film «Valkyrie», in cui l’attore è un ufficiale dell’esercito tedesco che cerca di uccidere Adolf Hitler nel 1944.

Solo un anno fa, l’attore era stato costretto a viaggiare in un’auto blindata. Inoltre si era diffusa la voce che lo stesso sarebbe stato avvertito di un possibile attentato con antrace inserito nel sistema di ventilazione nel suo ufficio di Los Angeles.
Alcune fonti non confermate affermano che Cruise avrebbe speso 5 milioni di dollari per costruire un bunker sotterraneo nella sua tenuta in Colorado.

Ricordiamo che ‘Scientology’ è un movimento a sfondo religioso fondato da L. Ron Hubbard nel 1954, che conterebbe circa otto milioni di praticanti (anche se altre fonti esterne riportano la cifra a circa duecentomila adepti).

La dottrina di Scientology afferma che le reali potenzialità dell’essere umano (il quale viene inteso come essere spirituale immortale soggetto a continue reincarnazioni dopo la morte), sarebbero di gran lunga superiori rispetto a quelle che normalmente usa. Tra di esse vi sarebbe il potere di guarire dalle malattie con la sola forza del pensiero (poiché il 90% di esse sarebbe solo psicosomatico), nonché il controllo cosciente di ogni parte del corpo e la facoltà di abbandonare il corpo fisico per vagare nello spazio in forma incorporea.

Scroll To Top