Torino Film Festival 2012: Retrospettiva dedicata Joseph Losey

Prime anticipazioni dal Torino Film Festival: la retrospettiva dell’edizione 2012, che si terrà come di consueto a fine novembre, sarà dedicata a Joseph Losey. Curatrice della retrospettiva sarà Emanuela Martini e alla proiezione dei 37 film, tra lungometraggi e cortometraggi, diretti dal regista sarà affiancata la pubblicazione di un volume monografico edito dal Castoro.

«Considerato uno dei maggiori autori cinematografici “europei” degli anni 60 e 70, un maestro dello scavo psicologico, sociale ed esistenziale alla pari di Bergman e Antonioni — così il TFF presenta la retrospettiva — Joseph Walton Losey era in realtà americano.
Astratto, teorico, e nello stesso tempo “carnale” e sovrabbondante, Losey ha saputo coniugare un’esplicita influenza espressionista e una propensione barocca, la lezione straniante di Brecht e la narrazione agile dei generi, la concentrazione spasdmodica sull’interiorità dei personaggi e l’attenzione “entomologica” all’ambiente e alle sue costrizioni».

Scroll To Top