Torino Film Festival 2015 — Tutti i vincitori

Si chiude questa sera, sabato 28 novembre, la 33esima edizione del Torino Film Festival.

Il miglior film della sezione concorso Torino 33, riservata a opere prime e seconda, è “Keeper” di Guillaume Senez (Belgio/Svizzera/Francia, 2015 – nella foto) mentre il Premio Speciale della giuria – Fondazione Sandretto Re Rebaudengo va a “La patota” di Santiago Mitre (Argentina/Brasile/Francia, 2015), che vince anche per la migliore attrice Dolores Fonzi.

Migliore attore è Karim Leklou per “Coup de chaud” di Raphaël Jacoulot (Francia, 2015), a cui va anche il premio del pubblico; il premio per la migliore sceneggiatura va invece ex-aequo a “A Simple Goodbye” di Degena Yun (Cina, 2015) e “Sopladora de hojas” di Alejandro Iglesias Mendizábal (Messico, 2015).

La giuria del concorso era composta da Valerio Mastandrea, Marco Cazzato, Josephine Decker, Jan-Ole Gerster e Corin Hardy.

Nella sezione documentari Internazionale.doc e Italiana.doc vincono “Fi rassi rond-point” di Hassen Ferhani (Algeria/Francia, 2015) come migliore documentario internazionale e “Il solengo” di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis (Italia, 2015) come migliore documentario italiano.

L’elenco completo dei premi su torinofilmfest.org

Scroll To Top