Torino Film Festival: La “normalità” di Gianni Amelio

È avvenuta questo pomeriggio la nomina ufficiale del prossimo direttore del Torino Film Festival.

E per un Moretti che se ne va, arriva un pluripremiato regista come Gianni Amelio che intende portare alla kermesse una ventata di “normalità”. Nulla a che vedere con l’appiattimento dei contenuti – a quanto pare – ma lasciando il posto ad una visione priva di “secondi fini”.

“I festival sono diventati un po’ troppo invasivi e vorrei che il Torino Film Festival prendesse la strada della normalità, vorrei si lavorasse in un clima non isterico e ce la metterò tutta perché l’isteria non fa bene ad una manifestazione seria come questa, fatta da chi ama il cinema per chi ama il cinema”. Queste le parole del neo direttore ha concesso in conferenza stampa dopo aver ringraziato il suo predecessore “che ha condotto due notevoli edizioni”.

Ad Amelio il nostro in bocca al lupo.

Scroll To Top