TorinoFilmLab: AdaptLab porterà i libri sul grande schermo

Nasce un nuovo programma all’interno di TorinoFilmLab, il laboratorio legato al Torino Film Festival per il sostegno agli autori emergenti: AdaptLab trasformerà in sceneggiature otto romanzi italiani.
I lavori di adattamento, affidati a sceneggiatori e registi europei, saranno poi valutati da professionisti del settore in vista di un’eventuale produzione.

I romanzi selezionati per AdaptLab sono “Re di bastoni, in piedi” di Francesca Battistella (adattato da Raluca Durbaca), “Il pontile sul lago” di Marco Polillo (adattato da Lars Hubrich), “L’ombra del commissario Sensi” di Susanna Raule (adattato da Miguel Ibáñez Monroy), “La legge di Fonzi” di Omar di Monopoli (adattato da Gaëlle Denis), “L’amore imperfetto” di Irene Di Caccamo (adattato da Matija Radeljak), “Scusate la polvere” di Elvira Seminara (adattato da Elizampetta Ilia-Georgiadou), “La ballata delle canaglie” di Enrico Remmert (adattato da Jakob Beckman) e “Palermo solo” di Philippe Fusaro (adattato da Laetitia Ricklin).

Gli incontri finali del TorinoFilmLab si terrannò dal 25 al 27 novembre.

Scroll To Top