TorinoFilmLab: Presenta la selezione per il Development Programme

Il TorinoFilmLab è un laboratorio internazionale a frequenza annuale che supporta talenti emergenti che lavorano al loro primo o secondo lungometraggio, attraverso attività di training, development e funding. Giunto alla sua terza ha selezionato 11 progetti per il suo Development Programme.

I progetti selezionati per il Development Programme saranno presentati a una platea internazionale di produttori e sales agents nel corso del TorinoFilmLab Final Event (28-30 novembre 2010) che si terrà durante la prossima edizione del Torino Film Festival. I selezionatori del TorinoFilmLab, dopo aver esaminato più di 50 richieste di ammissione, hanno invitato a partecipare al Development Programme 2010 i seguenti cinque filmmakers, che concorreranno con le loro opere prime o seconde ad uno dei premi alla produzione (tra 50.000 and 200.000 €):

“Bait” di Aida Begic (Bosnia-Erzegovina), opera seconda

“Leones” di Jazmín López (Argentina), opera prima

“Il Sud È Niente” di Fabio Mollo (Italia), opera prima

“In What City Does It Live?” di Liew Seng Tat (Malesia), opera seconda

“Feed Me With Your Words” di Martin Turk (Slovenia), opera prima

Oltre a questi 5 progetti, parteciperanno al Development Programme 6 dei 20 progetti che hanno preso parte al TFL Training 2009 e che si sono aggiudicati, nell’ambito del Final Event dello scorso novembre, il Development Award che garantisce loro la possibilità di essere portati avanti per un secondo anno all’interno del TorinoFilmLab.

Questi progetti sono:

“Darkness At Noon” del regista-sceneggiatore Massoud Bakhshi, Iran

“Dead Sea” del regista-sceneggiatore Ihab Jadallah, Palestina/Francia

“The Scream Of The Butterfly” della regista-sceneggiatrice Kirsi Marie

“Heavy Water” del regista-sceneggiatore Fabrice Main, Francia.

“Wolf” del regista-sceneggiatore Bogdan Mustata, Romania

“Wall Of Fog” del regista-sceneggiatore Tobias Nölle, Svizzera.

Scroll To Top