Torna nelle sale la pellicola restaurata

La Cineteca di Bologna, tramite il laboratorio L’Immagine Ritrovata, e il gruppo editoriale Minerva Raro Video hanno curato una nuova versione del film di Bernardo Bertolucci “Il Conformista”, sulla base del lavoro di Vittorio Storaro, che ne fu il direttore della fotografia.

Questa nuova versione, grazie al supporto digitale, potrà essere apprezzata dal pubblico delle sale cinematografiche: “Il Conformista” sarà dapprima sullo schermo del Cinema Anteo di Milano dal 19 agosto; dal 26 agosto al Massimo di Torino e al Greenwich di Roma. Non poteva mancare il Cinema Lumière della Cineteca di Bologna che lo proporrà infatti a partire dal 3 settembre in occasione dell’avvio della nuova stagione.

La versione digitale del film, curata dal laboratorio L’Immagine Ritrovata di Bologna, è stata presentata al recente Festival di Cannes, nella rinomata sezione Cannes Classics alla presenza dello stesso Bertolucci.

Il film, tratto dall’omonimo romanzo di Alberto Moravia, fu sceneggiato dallo stesso Bertolucci con la fotografia di Vittorio Storaro, il montaggio di Franco Arcalli e i costumi di Gitt Magrini e si fregi di un cast importante: Jean-Louis Trintignant, Stefania Sandrelli, Gastone Moschin, Dominique Sanda, Enzo Tarscio, Fosco Giachetti.

«Un film che ha cambiato la storia del cinema –come ben racconta Emiliano Morreale nel testo che accompagnerà l’uscita in dvd del Conformista per le Edizioni Minerva RaroVideo-, il modo di girare di Bertolucci, di mettere in scena la storia. Tutta la New Hollywood fu segnata da “Il Conformista”».

Scroll To Top