Torna Oltre lo specchio con un’edizione online: tutti i film in programma

Correlati

Oltre lo specchio – Festival dell’immaginario fantastico e di fantascienza, è nato poco più di un anno fa. La prima edizione si era svolta nel giugno 2019 a Milano, con proiezioni, tavole rotonde, incontri con ospiti. Il direttore artistico Stefano Locati lo aveva descritto come «un festival di cinema che vuole dialogare e entrare in contatto con tutte le realtà del genere».

Nel 2020, un anno che sembra uscito da un racconto di fantascienza distopica, in cui abbiamo dovuto cambiare tutte le nostre abitudini, Oltre lo specchio torna con la sua seconda edizione, ma si trova a dover cambiare forma, programma e date.

Organizzato proprio dal Cineforum Robert Bresson e realizzato in collaborazione con LongTake, con il contributo di Regione Lombardia Fondazione Cariplo e il patrocinio di Comune di Milano, Oltre lo specchio rimane un evento culturale e popolare pensato e realizzato per e nella città di Milano. Si inserisce infatti si inserisce nel programma di rigenerazione urbana Lacittàintorno di Fondazione Cariplo, nato per trasformare le periferie, a partire da Milano, in luoghi di aggregazione sociale anche attraverso interventi culturali e creativi.

«È stato un percorso a ostacoli, lungo, ma anche entusiasmante, perché ci ha convinto ancora più a fondo di quanto sia utile continuare a ragionare sulla funzione dell’immaginazione nel suo rapporto con la quotidianità. Perché fantastico e fantascienza, lungi dall’essere solo meccanismi di fuga dal reale, sono strumenti potenti per ragionare sulla realtà da prospettive inedite – anche e soprattutto in momenti difficili come quello che stiamo vivendo» dicono gli organizzatori.

Oltre lo specchio 2020, si è così diviso in due parti: una di eventi che si sono svolti nel fine settimana del 28 e 29 novembre, con tavole rotonde e incontri a cui hanno partecipato ricercatori, scrittori, studiosi e critici da tutta Italia, una spiccatamente cinematografica, con l’apertura del festival cinematografico dal 15 al 22 dicembre 2020.

I film di Oltre lo specchio 2020

Le proiezioni di Oltre lo specchio si terranno online, sul sito www.oltrelospecchio.org grazie al supporto tecnico di Festivalscope e Shift72. I film e i cortometraggi, in lingua originale con sottotitoli italiani, saranno disponibili per l’intera durata del festival sul sito www.oltrelospecchio.org con un abbonamento di 9,90€ per tutti i titoli (disponibili anche opzioni per visioni singole o suddivise per sezioni). La prevendita dei biglietti sarà attiva a partire dall’8 dicembre su https://festival.oltrelospecchio.org/.

Durante le proiezioni saranno presentati film provenienti da tutto il mondo e per la maggior parte in anteprima italiana. La selezione di quest’anno comprende 23 lungometraggi e 20 cortometraggi che spaziano nei generi di fantastico e fantascienza a 360°, sia con storie capaci di far sognare e riflettere, sia con racconti più popolari e pensati per strappare un sorriso.

«Siamo davvero molto contenti della selezione di quest’anno – dice il direttore artistico Stefano Locati – perché propone film provenienti da tutto il mondo su numerosi temi del fantastico e della fantascienza classica, ma capaci di ribaltare cliché e ruoli, specie in chiave femminile. Aspettatevi poi distopie, tra cui il turco “The Antenna” e il giapponese “The Day of Destruction”, girato durante il lockdown, ma anche viaggi nel tempo, supereroi di tipo diverso e tanti altri viaggi fantastici».

Le proiezioni di Oltre lo specchio sono suddivise in tre sezioni:

  • Cine futuro, sezione competitiva, suddivisa a sua volta tra 12 lungometraggi e 20 cortometraggi, composta da film inediti di finzione. Due giurie saranno chiamate ad assegnare i Premi Ciciarampa per miglior film, miglior regia, migliori effetti speciali e opera più originale (lungometraggi) e Miglior corto e Corto più originale (cortometraggi).
  • Illuminazioni, dedicata a film e documentari dal taglio più sperimentale.
  • Piccoli futuri presenta infine film dal forte impatto spettacolare ed emotivo.

La giuria chiamata a esprimersi sulla sezione Cine Futuro lungometraggi è presieduta da Nicoletta Vallorani, scrittrice di fantascienza, traduttrice e docente all’Università degli studi di Milano e formata da Silvia Casolari, fondatrice e direttrice artistica di MUFANT (MuseoLab del Fantastico e della Fantascienza) di Torino, Emanuele Manco, giornalista, scrittore e informatico (Delos Digital, FantasyMagazine.it) e Giorgia Priolo, produttrice delegata e responsabile dello sviluppo progetti cinema e serie tv per EDI effetti digitali italiani.

La giuria della sezione Cine Futuro cortometraggi è formata da Andrea Corsini, regista e sceneggiatore (il suo corto Ferine è stato premiato in numerosi festival internazionali), Joana Fresu de Azevedo, coordinatrice Sedicicorto Forlì International Film Festival e Festival del Cinema di Porretta, e dalla nostra Cristina Resa, giornalista e critica cinematografica di Loudvision.

A Brief History of Time Travel

A Brief History of Time Travel di Gisella Bustillos

Concorso CINE FUTURO – lungometraggi

  • ANONYMOUS ANIMALS (Les animaux anonymes) di Baptiste Rouveure (Francia, 64’, 2020) Anteprima
    italiana.
  • THE ANTENNA di Orcun Behram (Turchia, 115’, 2019)
  • THE DAY OF DESTRUCTION di Toshiaki Toyoda (Giappone, 57’, 2020) Anteprima italiana.
  • DEAD DICKS di Chris Bavota e Lee Paula Springer (Canada, 83’, 2019) Anteprima italiana.
  • THE INCREDIBLE SHRINKING WKND (El incréible finde menguante) di Jon Mikel Caballero (Spagna, 93’,
    2019) Anteprima italiana.
  • LOOP di Bruno Bini (Brasile, 98’, 2020) Anteprima italiana.
  • LUCKY di Natasha Kermani (Usa, 83’, 2020)
  • LUZ: THE FLOWER OF EVIL (Luz a flor do mal) di Juan Diego Escobar Alzate (Colombia, 104’, 2019).
  • MINOR PREMISE di Eric Schultz (Usa, 95’, 2020) Anteprima italiana
  • MORTAL di André Øvredal (Norvegia/Usa/Uk, 104’, 2020)
  • NOISE di Jeremy Laval (Francia, 105’, 2019) Anteprima italiana
  • SLEEPLESS BEAUTY (Ya ne splyu) di Pavel Khvaleev (Russia, 84’, 2020) Anteprima italiana.

Concorso CINE FUTURO – cortometraggi

  • 100,000 ACRES OF PINE di Jennifer Alice Wright – Animazione (Danimarca, 2020)
  • AVARYA di Gökalp Gönen – animazione (Turchia, 2019)
  • BBQ di Jeanne Mayer (Francia, 2020) Anteprima italiana.
  • EJECT di David Yorke (Uk, 2019)
  • FLIP di Jessica Grace Smith (Nuova Zelanda, 2020) Anteprima italiana
  • FRIENDS di Florian Grolig – animazione (Germania, 2019)
  • THE HEALER di Mauricio Rivera Hoffmann (Peru, 2019) Anteprima italiana
  • HELP3 di Janek Tarkowski (Francia, 2019) Anteprima italiana
  • MÉLOPÉE di Alexis Fortier-Gauthier (Canada, 2019)
  • MOMENT di Geoffrey Uloth (Canada, 2019)
  • NÈO KÒSMO di Adelmo Togliani (Italia, 2020)
  • POLYBIUS di Sharon Everitt (Usa, 2019) Anteprima italiana.
  • REGRET di Santiago Menghini (Canada, 2020)
  • THE RIGOR MORTIS SHOW di Raffaele Rossi e Nicolas Spatarella (Italia, 2020)
  • STORY di Jola Bańkowska – animazione (Polonia, 2019)
  • STREETS OF FURY di Aidan McAteer – Animazione (Irlanda, 2019)
  • TEMPLE OF DEVILBUSTER di Wang I.-Fan (Taiwan, 2020) Anteprima italiana
  • A WORLD FREE OF CRISIS di Ted Hardy-Carnac (Francia, 2020) Anteprima italiana
  • YANDERE di William Laboury (Francia, 2019)
  • YOUR MONSTER di Caroline Lindy (Usa, 2020) Anteprima italiana.

Sezione ILLUMINAZIONI

  • BREEDER di Jens Dahl (Danimarca, 107’, 2020)
  • MARYGOROUND (Maryjki) di Daria Woszek (Polonia, 80’, 2020) Anteprima italiana
  • PROXIMA di Alice Winocour (Francia/Germania, 107’, 2019)
  • RELIC di Natalie Erika James (Australia, 89’, 2020)
  • A BRIEF HISTORY OF TIME TRAVEL di Gisella Bustillos (Usa, 65’, 2018)

Sezione PICCOLI FUTURI

  • CLEO di Erik Schmitt (Germania, 99’, 2019) Anteprima italiana
  • DRAGONHEART: VENGEANCE di Ivan Silvestrini (Usa, 97’, 2020) Anteprima italiana
  • JAMES VS. HIS FUTURE SELF di Jeremy LaLonde (Canada, 94’, 2019) Anteprima italiana
  • SKY SHARKS di Marc Fehse (Germania, 110', 2020) Anteprima italiana
  • SPARE PARTS di Andrew Thomas Hunt (Canada, 91’, 2020) Anteprima italiana.
  • USELESS HUMANS di Stephen Ohl (Usa, 77’, 2020) Anteprima italiana

___

In copertina dettaglio dell’illustrazione di Alice Iuri

Scroll To Top