Treccani e Gentile:: Nascita di un’enciclopedia

Sarà presentato oggi il film documentario presso la sede dell’Enciclopedia Italiana a Palazzo Mattei di Paganica a Roma, ore 16.00.

“Treccani e Gentile: nascita di un’enciclopedia” è questo il titolo del film documentario curato da Andrea Prandstraller e Andrea Treccani, realizzato da Mir Cinematografica e dalla Associazione Culturale Amici di Giovanni Treccani degli Alfieri, in coproduzione con Cinecittà Luce, che sarà presentato oggi, alle ore 16.00 a Roma presso la Sala Igea di Palazzo Mattei di Paganica (piazza della Enciclopedia Italiana 4).

“L’Enciclopedia Treccani – spiega Luciano Sovena, amministratore delegato di Cinecittà Luce – è parte integrante, nonché lente d’ingrandimento dell’evoluzione della cultura italiana dalla prima metà del Novecento fino ai giorni nostri. Per questo motivo ci sembrava doveroso affiancare Cinecittà Luce, da sempre attenta alla formazione dell’arte e della cultura stessa nel nostro Paese, alla coproduzione di questo film documentario sui promotori originari dell’enciclopedia ancora oggi più famosa e attendibile d’Italia”.

Alla conferenza stampa di presentazione del documentario, insieme all’amministratore delegato di Cinecittà Luce, Luciano Sovena, interverranno anche: il Presidente dell’Istituto della Enciclopedia Italiana Giuliano Amato, l’Amministratore Delegato Francesco Tatò e l’Accademico dei Lincei Tullio Gregory.

Imprenditore tessile, Giovanni Treccani degli Alfieri impiegò gran parte delle sue risorse finanziarie a sostegno degli studi e delle istituzioni culturali. Nel 1921 venne in aiuto dell’Accademia dei Lincei, allora in condizioni molto critiche, e nel 1923 acquistò a Parigi per cinque milioni di lire la famosa Bibbia di Borso d’Este, restituendola poi allo stato italiano. Nel 1924 il filosofo Giovanni Gentile gli propose un progetto di enciclopedia nazionale che suscitò il suo interesse. Durante il suo periodo di studi in Germania Treccani degli Alfieri aveva potuto notare come i giovani tedeschi facessero uso di enciclopedie e dizionari, mentre mancava nel panorama culturale italiano un’enciclopedia nazionale. Inserendosi con la sua capacità imprenditoriale nello scenario dei tentativi enciclopedici (Martini-Volterra, Formiggini), fondò il 18 febbraio 1925 l’Istituto Giovanni Treccani, divenendo elemento determinante nella realizzazione dell’Enciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti. La direzione dell’Istituto fu affidata a Giovanni Gentile che la mantenne dal 1925 al 1943 e proprio al filosofo si deve l’organizzazione scientifica dell’enciclopedia e il suo carattere di indipendenza e di obiettività. Le difficoltà finanziarie di tale impresa spinsero Giovanni Treccani degli Alfieri nel 1931 a costituire, con le case editrici Bassetti e Tumminelli e Fratelli Treves, la società Treves-Treccani-Tumminelli; si adoperò successivamente affinché l’impresa perdesse il suo carattere temporaneo e si consolidasse con l’aiuto dello stato. Con r.d. l. 24 giugno 1933, n. 669, venne costituito l’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani presieduto da Guglielmo Marconi, di cui Treccani fu nominato, insieme allo stesso Gentile, vicepresidente e poi, nel 1954, presidente onorario.

Scroll To Top