Trent Reznor: Mp3 nel culo (se vi aggrada)

È dove potreste anche metterli, stando alle parole del mai domo frontman dei Nine Inch Nails.

Parlando recentemente con CNET.com, Trent ha detto che sarebbe favorevole all’introduzione di una sorta di sovrattassa da applicare agli abbonamenti mensili che danno accesso ad internet (ADSL, T1, etc); tale sovrattassa darebbe diritto all’utenza di scaricare, senza alcun limite, tutta la musica desiderata, senza correre nessun rischio a livello legale. I soldi ottenuti finirebbero, chiaramente, nelle tasche degli artisti che vedrebbero altrimenti la loro musica scaricata gratuitamente.

Queste le sue parole: “Penso che se ci fosse una tassa del genere, potremmo dire all’utente ‘Tutta la musica è ora disponibile per essere scaricata, mettetela sulla vostra automobile, sui vostri Ipod, e anche nel culo se vi va, sono 5 dollari in più sul canone mensile’”.

Idea interessante, seppur piuttosto utopica. Ci riserviamo comunque il diritto di poter mettere la musica dove meglio crediamo…

Fonte: blabbermouth.net

Scroll To Top