Tricky: Con “False Idols” nei negozi a maggio

Il nuovo inizio di Tricky, o come preferisce dire lui “un ritorno al passato, quando facevo musica con passione e non semplicemente per pagare l’affitto”.

Dopo gli ultimi due dischi con la Domino, Tricky ha deciso di riprendere in mano la propria carriera e fondare la sua etichetta discografica, la False Idols. La False Idols nasce come sussidiaria della celebre label berlinese !K7, e avrà il compito di pubblicare i nuovi lavori di Tricky e dare spazio a promettenti artisti. Proprio per la sua label il guru dell’elettronica di Bristol pubblicherà il 27 maggio il nuovo album, appunto “False Idols”.

Tricky ha paragonato lo spirito della nuova partnership ai tempi in cui pubblicava dischi per la Island Records: “Con Chris Blackwell avevo vera libertà e contava solo la musica”, ha ricordato. “Negli ultimi anni, invece, avevo un contratto discografico ma la mia visione e i miei obiettivi non erano gli stessi dell’etichetta: si trattava solo di business.

Associarmi a !K7 mi ha riportato ai tempi in cui contava solo la musica, e il mio nuovo album lo dimostra. Avere idee e non poterle portare al pubblico è una delle cose peggiori che possano accadere a un artista, e ora con !K7 posso tornare a essere me stesso. Non sono fatto solo di musica, ho altre idee anche nel campo delle arti visive, della grafica e della parola scritta. Le persone sono fatte di tante cose a cui bisogna lasciare uno spazio di espressione. Intorno a me ho tanti grandi talenti, artisti che amo e che rispetto. Con False Idols permetterò loro di mettere in mostra il loro talento senza restrizioni”.

Scroll To Top