Trieste Film Festival: Al via la rassegna

Parte oggi con due eventi speciali la diciannovesima edizione del Trieste Film Festival in programma fino al 24 gennaio.
Saranno la prima assoluta de “Il Mare In Una Stanza”, cortometraggio di Francesco Conversano e Nenè Grignaffini, che racconta Trieste con le parole dello scrittore Mauro Covacich, e la prima italiana del film del premio oscar Ji?i Menzel “Ho Servito Il Re D’Inghilterra” ad aprire le danze.
I concorsi vedranno in gara tredici lungometraggi di finzione in anteprima italiana, venti cortometraggi prodotti negli ultimi due anni e provenienti dai Paesi dell’Europa centro orientale (oltre a cinque corti d’animazione di Walerjan Borowczk, presentati in un evento speciale dedicato al regista polacco) e vari documentari inediti nel bel paese.
Tanti anche gli omaggi monografici e gli eventi speciali attesi al festival.
Domenica 20 gennaio una serata organizzata da Massimo Zamboni fondatore dei gruppi CCCP e CSI durante la quale verrà proiettato il film documentario “Il Tuffo Della Rondine” di Stefano Savona.
Nell’ambito del progetto quinquennale “Lo Schermo Triestino” sarà dedicata al giornalista, critico cinematografico, autore, sceneggiatore e produttore Tullio Kezich una ricca retrospettiva accostata al progetto dedicato ad Italo Svevo nell’ottantennale della sua scomparsa. Al viennese Schnitzler un omaggio che presenterà nove film accompagnati da una mostra curata per l’occasione dal prof. Luigi Reitani.

Scroll To Top