Trionfo agli oscar europei

“Gomorra” non è solo il titolo dell’opera letteraria di Roberto Saviano divenuto best seller, non è solo il titolo dell’opera cinematografica di Matteo Garrone candidata all’Oscar.

“Gomorra” è divenuto il nome di una garanzia: libro tradotto in decine di lingue, film che espatria fa suoi i consensi di critica e pubblico.
Ultimo esempio: le cinque candidature agli European Film Awords che sono divenute cinque statuette nelle mani di regista e cast.

Il lungometraggio ha vinto come miglior film europeo del 2008, per la migliore sceneggiatura (scritta da Maurizio Braucci, Ugo Chiti, Gianni Di Gregorio, Matteo Garrone, Massimo Gaudioso e Roberto Saviano) e per la migliore fotografia (Marco Onorati). Garrone ha vinto come miglior regista, Toni Servillo come migliore attore.

Una garanzia per il buon nome del cinema italiano, decisamente.Fonte: Ansa

Scroll To Top